OLTRE 30.000 PRESENZE A STAGIONE

Il teatro per bambini più grande d'Italia

I bambini al Trebbo costruiscono la dimensione magica dello spettacolo insieme agli attori.
Come testimoniano tanti adulti del 2020, al Trebbo si creano ricordi dell’infanzia che durano tutta la vita. 

OLTRE 30.000 PRESENZE A STAGIONE

Il teatro per bambini più grande d'Italia

I bambini al Trebbo costruiscono la dimensione magica dello spettacolo insieme agli attori.
Come testimoniano tanti adulti del 2020, al Trebbo si creano ricordi dell’infanzia che durano tutta la vita. 

Sostieni il Teatro Trebbo

Aiuta il Teatro Trebbo

Il Trebbo ha lanciato la campagna di raccolta fondi per il sostegno della sua sala di via de Amicis 17.

Adotta la maniglia di una finestra, una seggiolina rossa… ogni contributo sarà vitale per lei, per la sala del Trebbo che, da tanti anni, tra le sue pareti gialle, ospita le risate dei bambini.

Clicca qui o sull’immagine sottostante per sapere come aiutare la sala del Trebbo ad avere un futuro.

Aiuta la sala del Trebbo ad affrontare questo momento di incertezza.

In modo semplice e veloce potrai diventare parte di questo piccolo grande luogo.

Condividi con i tuoi contatti il suo messaggio, con tutti coloro che pensi possano essere interessati a partecipare.

trebbo-teatro-bambini-scuole-famiglie-milano-osnago-6

Oltre 1 milione di bambini

Le lezioni-gioco-spettacolo hanno divertito oltre 1.000.000 di bambini, e più di 30.000 a stagione.
Nascono più di quarant’anni fa grazie a Toni Comello, fondatore del Trebbo, e alla sua intuizione che il teatro potesse essere il punto d’incontro tra i saperi scolastici e l’energia del gioco dei ragazzi.

Imparare divertendosi è la più bella esperienza educativa che si possa offrire ai bambini e le lezioni-gioco-spettacolo affrontano i temi dei programmi scolastici offrendo un ausilio agli insegnanti e un’esperienza coinvolgente di apprendimento agli studenti.

Toni Comello diceva: “la scuola è un luogo dove si impara a pensare, il teatro è un luogo dove si può imparare giocando”

Il Trebbo è presente nella città di Milano coinvolgendo la partecipazione di 200 scuole circa all’anno e coinvolgendone altrettante nell’intera regione.

Oltre 1 milione di bambini

Le lezioni-gioco-spettacolo hanno divertito oltre 1.000.000 di bambini, e più di 30.000 a stagione.
Nascono più di quarant’anni fa grazie a Toni Comello, fondatore del Trebbo, e alla sua intuizione che il teatro potesse essere il punto d’incontro tra i saperi scolastici e l’energia del gioco dei ragazzi.

Imparare divertendosi è la più bella esperienza educativa che si possa offrire ai bambini e le lezioni-gioco-spettacolo affrontano i temi dei programmi scolastici offrendo un ausilio agli insegnanti e un’esperienza coinvolgente di apprendimento agli studenti.

Toni Comello diceva: “la scuola è un luogo dove si impara a pensare, il teatro è un luogo dove si può imparare giocando”

Il Trebbo è presente nella città di Milano coinvolgendo la partecipazione di 200 scuole circa all’anno e coinvolgendone altrettante nell’intera regione.

trebbo-teatro-bambini-scuole-famiglie-milano-osnago-6

"I bambini tengono in mano il nostro avvenire"
Eugenio Montale

Teatro per bambini dal 1975

Dove il teatro diventa gioco e il gioco diventa scuola.

“La scuola è un luogo dove si impara a pensare, il teatro è un luogo dove si può imparare giocando.

Le favole della realtà o lezioni-gioco-spettacolo sono delle variazioni su un tema scolastico o su un tema di fantasia che vengono svolte dagli studenti delle scuole elementari. I bambini partecipano dando vita alle scene degli spettacoli e imparano divertendosi: non stanno mai fermi ma non si muovono a caso,  si muovono miracolosamente (miracolo in senso etimologico: che suscita meraviglia) come se avessero provato teatralmente e perciò fanno cose spontanee e insieme organiche che hanno e acquistano un senso, ed essi singolarmente hanno il gusto di manifestarsi ed insieme la soddisfazione di assistere se stessi e i propri compagni fare cose di senso compiuto.  

Imparare divertendosi è la più bella esperienza educativa che si possa offrire, ed è un’esperienza coinvolgente di apprendimento per grandi e piccini.”

Toni Comello, fondatore del Trebbo.

trebbo-teatro-bambini-scuole-famiglie-milano-osnago-22
trebbo-teatro-bambini-scuole-famiglie-milano-osnago-22
Teatro per bambini dal 1975

Dove il teatro diventa gioco e il gioco diventa scuola.

“La scuola è un luogo dove si impara a pensare, il teatro è un luogo dove si può imparare giocando.

Le favole della realtà o lezioni-gioco-spettacolo sono delle variazioni su un tema scolastico o su un tema di fantasia che vengono svolte dagli studenti delle scuole elementari. I bambini partecipano dando vita alle scene degli spettacoli e imparano divertendosi: non stanno mai fermi ma non si muovono a caso,  si muovono miracolosamente (miracolo in senso etimologico: che suscita meraviglia) come se avessero provato teatralmente e perciò fanno cose spontanee e insieme organiche che hanno e acquistano un senso, ed essi singolarmente hanno il gusto di manifestarsi ed insieme la soddisfazione di assistere se stessi e i propri compagni fare cose di senso compiuto.  

Imparare divertendosi è la più bella esperienza educativa che si possa offrire, ed è un’esperienza coinvolgente di apprendimento per grandi e piccini.”

Toni Comello, fondatore del Trebbo.

I principi di Lezioni - Gioco - Spettacolo

Il nostro metodo

I greci insegnano che la mente funziona se il corpo si muove. Il nostro punto di forza è il modo con cui interagiamo con i bambini. Non ci sono artisti e spettatori, ma solo protagonisti che costruiscono insieme, con una interazione attiva, uno spettacolo. Siamo tutti sullo stesso piano, siamo tutti coinvolti, appassionatamente e senza distinzioni. I bambini partecipano attivamente allo spettacolo. Insieme agli attori e ai musicisti, entrano a far parte e animano la scena da rappresentare. Per loro tutto diventa un grande gioco (il gioco del teatro appunto) e attraverso questo gioco, imparano divertendosi.

Cosa facciamo?

Il nostro è un Teatro per i bambini e un teatro per le Scuole. Realizziamo degli spettacoli a sostegno della didattica. Gli spettacoli vengono proposti alle maestre come strumenti didattici, complementari al programma scolastico. Sono spettacoli interattivi, che stimolano la curiosità del bambino sull’argomento trattato, Le nostre lezioni-gioco-spettacolo sono un'alternativa di apprendimento, complementari alla didattica ufficiale.

Il nostro impegno

Il Trebbo si concentra sulle “Favole della realtà”. Una proposta culturale che si arricchisce negli anni continuando a ricevere bambini dalle scuole di Milano e Lombardia. Siamo sempre attenti alle problematiche sociali, attuando un'azione di inclusione che si traduce nel costo contenuto del biglietto di ingresso, gratuità illimitate su richiesta dell’insegnante portando avanti replica dopo replica l’esempio di impegno sociale, poetica e insegnamenti che Toni ci ha trasmesso.

Il teatro per le famiglie

La nostra attività è presente nel quartiere e in tutta la città proponendo spettacoli dedicati alle famiglie. I titoli e la modalità della messa in scena sono gli stessi che rappresentiamo per le scuole. Se per i bambini i nostri lavori sono importanti dal punto di vista didattico/pedagogico, per gli adulti lo sono per quello terapeutico e liberatorio; perché si partecipa in abbigliamento comodo, si condividono gli stessi spazi, si gioca animando scene corali nello stesso modo utilizzato coi bambini. Si torna, quindi, all'infanzia.

Spettacoli

Scopri tutti gli spettacoli de Il Trebbo

Scopri tutta la storia de Il Trebbo

trebbo-teatro-bambini-scuole-famiglie-milano-osnago-114

Perché il Trebbo?

I bambini e le maestre dell’IC Tommaso Grossi raccontano Il Trebbo:

Grazie carissimi attori del Trebbo,
Grazie per averci nuovamente accolti nonostante le nostre difficoltà economiche.

Grazie per aver sopportato la nostra esuberanza, per aver capito tutte le lingue del mondo che parliamo, ma spesso non comprendiamo.

Grazie per aver ricordato alle nostre maestre che le cose difficili le possono capire tutti. Basta renderle accessibili con un suono o un gesto.
Grazie teatro Trebbo perché non ci chiedi in anticipo quanti sono i bambini disabili, perché per te son tutti uguali.
Grazie per le emozioni sincere che ci avete regalato.

Ci chiamano scuola di frontiera, ci dicono che siamo poveri.
Hanno ragione!
Ma non conoscono la ricchezza della nostra curiosità, né la vostra capacità di farci ancora credere che un’altra scuola e un altro mondo sia possibile.”

Via Monte Velino. Milano
28 Novembre 2018

Perché il Trebbo?

I bambini e le maestre dell’IC Tommaso Grossi raccontano Il Trebbo:

Grazie carissimi attori del Trebbo,
Grazie per averci nuovamente accolti nonostante le nostre difficoltà economiche.

Grazie per aver sopportato la nostra esuberanza, per aver capito tutte le lingue del mondo che parliamo, ma spesso non comprendiamo.

Grazie per aver ricordato alle nostre maestre che le cose difficili le possono capire tutti. Basta renderle accessibili con un suono o un gesto.
Grazie teatro Trebbo perché non ci chiedi in anticipo quanti sono i bambini disabili, perché per te son tutti uguali.
Grazie per le emozioni sincere che ci avete regalato.

Ci chiamano scuola di frontiera, ci dicono che siamo poveri.
Hanno ragione!
Ma non conoscono la ricchezza della nostra curiosità, né la vostra capacità di farci ancora credere che un’altra scuola e un altro mondo sia possibile.”

Via Monte Velino. Milano
28 Novembre 2018

trebbo-teatro-bambini-scuole-famiglie-milano-osnago-114

Dicono di noi

trebbo-teatro-bambini-scuole-famiglie-milano-osnago-126

Per informazioni e prenotazioni: contattaci!